L’Odontoiatria in Team, quando l’approccio integrato diventa odontoiatria moderna

I servizi offerti in campo odontoiatrico hanno ormai raggiunto, almeno per quanto riguarda le società più avanzate e moderne, gradi di qualità medio-alta in misura assai diffusa; è possibile quindi affermare in tale ottica che la tanto citata “globalizzazione” stia influenzando positivamente anche questo settore della medicina, così carico di risvolti sociali, in quanto ormai a disposizione di un numero veramente consistente di persone. 

La molteplicità e la diversità delle tipologie dei pazienti che giungono all’osservazione del dentista devono essere il punto di partenza su cui impostare il percorso di cura: è fondamentale che al centro di questo “microcosmo” graviti proprio  il paziente, in quanto persona. Per far fronte a questi aspetti una  moderna odontoiatria di qualità deve essere impostata su una organizzazione plurispecialistica: il nostro studio è stato fondato proprio con questa filosofia e i nostri sforzi sono mirati ad offrire un’odontoiatria di qualità totale.

Le superspecializzazioni devono però interagire completamente, altrimenti si rischia di intraprendere terapie e trattamenti non congrui e inadatti alle  determinate e specifiche patologie: sono assolutamente da evitare sia l’”over treatment” che a maggior ragione il “wrong – treatment. La risposta da noi individuata come soluzione a tali problematiche sta nel concetto di “team odontoiatrico”, che ci guida nel lavoro di tutti i giorni e ci rende consapevoli del fatto che le nostre individualità professionali sono plasmate sia su un background formativo specifico, che su concetti e competenze propri dell’“ars medica”. Su tali presupposti i servizi e le prestazioni erogate devono avere come obiettivo il raggiungimento dell’“optimum”, e ciò può essere ottenuto con una visione che torni ad essere più vicina alle aspettative dei singoli pazienti, non ritenendo appropriata alla nostre scelte professionali la pratica della “lavorazione in serie”.  Offrire terapie di qualità è la risultante di pochi ma fondamentali aspetti: formazione continua, ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, organizzazione dell’ambiente di lavoro.

Arricchimento professionale vuol dire per noi anche disporre di strumenti sempre più moderni e tecnologicamente avanzati; ne sono un esempio il microscopio operatorio, la T.A.C. a fascio conico (Tecnologia Cone Beam, CBTC) e i software di pianificazione 3D della chirurgia implantare; tutti strumenti diagnostici eccezionali che ci consentono di procedere con terapie sempre più precise, sicure ed affidabili. Anche in  Endodonzia la T.A.C. diventa estremamente utile in campo diagnostico. Molto spesso infatti con la radiografia tradizionale non vengono chiaramente evidenziate lesioni apicali (granulomi), facilmente apprezzabili invece con le immagini della Tomografia Computerizzata. In effetti, dopo l’ingresso del Microscopio Operatorio, utilizzato ormai da anni nel nostro studio  quale indispensabile strumento per una Endodonzia di qualità, si può affermare che la tecnologia Cone Beam stia cambiando il modo di affrontare le più disparate problematiche endodontiche, fornendo preziose informazioni allo specialista, che fino ad ora non ne poteva ricevere in modo soddisfacente e completo dai mezzi diagnostici a disposizione. Va infine sottolineato  che l’emissione di radiazioni di questa apparecchiatura è assai inferiore se paragonata ai Tomografi tradizionali. 

Le alte aspettative dei pazienti inducono al team odontoiatra-odontotecnico  di ottenere risultati  estetici e funzionali sempre più soddisfacenti. Le riabilitazioni estetico-funzionali sono infatti sempre più richieste dai nostri pazienti, e  al  fine di ottenere i migliori risultati queste terapie sono affrontate seguendo moderni protocolli diagnostici e terapeutici. In quest’ ottica l’evoluzione delle ceramicihe integrali e l’introduzione della tecnologia Cad/Cam nelle produzione delle componenti protesiche ha portato ad importanti miglioramenti  in ambito biologico, estetico e funzionale. Tutto questo si traduce con un’estetica sempre più naturale e terapie mini-invasivi per il paziente con un minor  sacrificio biologico. 

L’altro punto cardine che ci contraddistingue in termini di qualità totale è l’organizzazione dello studio, aspetto strettamente collegato al valore e alla valorizzazione delle risorse umane. L’intero staff, a partire di noi professionisti fino allo stesso personale dell’area amministrativa e clinica, segue corsi di comunicazione e management; la motivazione sta nella nostra intenzione di ridurre al minimo la distanza “mentale” troppo spesso riscontrabile tra  paziente e personale sanitario. 

Altro fattore strategico dal punto di  vista organizzativo è la collaborazione con l’odontotecnico, soprattutto a riguardo dei trattamenti di protesi estetica. La conoscenza e l’utilizzo dei nuovi materiali ceramici, come la Zirconia o le ceramiche vetrose, le loro corrette indicazioni,  la qualità del manufatto “finito”, la cura estrema del particolare e non ultima la selezione del paziente sono il filo conduttore di tali trattamenti. Le riabilitazioni con faccette e corone in ceramica integrale sono  proposte nel nostro studio seguendo sempre questo rigido protocollo terapeutico, tenendo ben presente che, oltre ad avere un grosso impatto nell’estetica del paziente, esse hanno anche una non trascurabile valenza funzionale. 

Grossa importanza riserviamo al reparto di igiene dentale, per il quale ci avvaliamo di Igieniste con Diploma di Laurea; le professioniste sono abilitate, oltre che a promuovere e praticare manovre di profilassi, ad effettuare sbiancamenti con le più moderne tecniche attualmente in commercio. 

In casi particolari ci avvaliamo anche della collaborazione di un esperto anestesista che diventa supporto utile nei casi di trattamenti complessi in cui è richiesto un prolungamento  dei tempi anestesiologici, con un miglioramento notevole della compliance  dei pazienti e del loro benessere.

Altro reparto dall’importante impatto sociale è quello pedodontico. La cura dei bambini nelle diverse fasce d’età viene anche praticata anche con l’ausilio di mezzi di sedazione,  che assicurano il contesto migliore per lo svolgimento della terapia. 

Da ciò che è stato fin qui illustrato risulta chiara la nostra fiducia convinta nell’idea di gruppo come punto di forza per un’odontoiatria di qualità, che vede nella collaborazione delle varie figure all’interno del team la strategia migliore per l’ottimizzazione dei livelli di prestazione, basati sulle qualità umane e professionali che nel quotidiano impegno sinergico trovano la loro piena realizzazione.

Author Info

admin